Lo Standard del Gatto Siberiano

Secondo molti ricercatori  il gatto siberiano compare per selezione naturale attorno al 1050. Deriva da un incrocio fra il gatto selvatico dei boschi della Siberia e il gatto domestico portato nella Russia. Potrebbe essere lui, tra i primi gatti a pelo lungo, il progenitore del gatto d’Angora, del gatto Norvegese , del Maine Coon, del Turco Van.

Il riconoscimento del gatto siberiano come razza in Italia è piuttosto recente. L’Associazione Nazionale Felina Italia (ANFI)  infatti ha riconosciuto questa razza nel 1998

Lo standard del gatto siberiano ha subito negli anni variazioni. Si può infatti parlare di diverse filosofie e visioni del gatto siberiano da parte delle varie associazioni feline nel mondo. Vi sono comunque alcune linee guida alle quali attenersi.

Standard del gatto siberiano: le linee guida

gatto siberiano brescia

CORPO: Il corpo è il primo elemento per comprendere lo standard del gatto siberiano. In generale  è di taglia medio/grande, muscoloso (questa razza è particolarmente attiva e agile) e a figura rettangolare. Tendenzialmente le femmine hanno una taglia più piccola rispetto ai maschi

TESTA: La forma della testa è definita trapezoidale: guardando il gatto dall’alto e frontalmente la linea che passa tra le pupille ed il naso è il lato maggiore del trapezio, la linea che unisce i baffi il lato minore

baffi: Sono ben riempiti ma non pendenti o estremamente sporgenti dalla linea degli zigomi

mento: Il mento è lievemente inclinato all’indietro, creando una curva di profilo con la parte superiore del naso

OCCHI:  Il gatto siberiano è caratterizzato da grandi occhi leggermente ovali , ed arrotondati sul lato inferiore. Sono ammessi i colori dal verde all’ambra dorata, azzurri nei Neva Masquerade.

ORECCHIE: sono collocate alte sulla testa e la distanza corrisponde alla misura della base di un orecchio, di media grandezza.La punta è arrotondata e dei ciuffi di pelo sbucano dall’interno

allevamento gatti siberiano brescia

PELO: Il pelo è semilungo e ben sviluppato, una pelliccia decorativa lucida e densa ricopre la coda, la schiena e spalle. Questo strato e poi supportato dalla pelliccia regolare e ruvida. Il pelo superiore è idrorepellente.

ZAMPE: Sono di media altezza, forti, i piedi grandi e rotondi con lunghi ciuffi di pelo tra i polpastrelli.

CODA: La coda è lunga e folta, la base larga che si stringe verso la punta.

Le varie colorazioni del gatto siberiano rientrano in un discorso più ampio e complesso al quale dedicheremo un articolo nel blog. 

Potrebbe interessarti anche: Il Carattere del Gatto Siberiano 

Recommended Posts
MENU